Finanziaria, Lupi: “I 300 milioni per il cinque per mille? Li troveremo”

Pubblicato il 22 Novembre 2010 11:18 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2010 11:18

Maurizio Lupi

I 300 milioni per il cinque per mille si troveranno ”anche a costo di decidere quali sono le priorità che abbiamo di fronte”. Così, in una intervista a Repubblica, il vicepresidente della Camera, Maurizio Lupi, convinto che ”alla fine la spinta bipartisan che viene dal Parlamento” per rispettare la richiesta ”sacrosanta” del terzo settore ”avrà successo”.

Se dovesse presentarsi ”un problema di priorità, se qualcosa dovesse andare storto, non esiterei un solo attimo – dice l’esponente del Pdl – a schierarmi con il 5 per mille, anche a costo di negare le risorse previste per le tv locali”.

Comunque, ricorda Lupi, ”ci sono le rassicurazioni di Tremonti” e ”tre ordini del giorno approvati senza modifiche”. I 100 milioni ”vanno considerati come un acconto per i primi quattro mesi del 2011”. Poi la ”vera battaglia” sara’ giungere alla stabilizzazione del 5 per mille e non dover piu’ ricorrere alla legge di stabilità”.

5 x 1000