Istat. Tasso medio di inflazione al 2,8%: nuovo record dal 2008

Pubblicato il 16 Gennaio 2012 10:10 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2012 10:15

ROMA – Il tasso d’inflazione medio annuo per il 2011 e’ pari al 2,8%, in sensibile accelerazione rispetto all’1,5% del 2010. Lo comunica l’Istat, confermando le stime preliminari. Si tratta del valore medio annuo piu’ alto dal 2008 (+3,3%). A dicembre il carrello della spesa, il raggruppamento dei prodotti acquistati con piu’ frequenza (dal cibo ai carburanti) registra un aumento annuo del 4,3%, superiore a quello di novembre (+4,2%) e all’inflazione di dicembre (+3,3%). Lo comunica l’Istat. E’ il rialzo maggiore dall’ottobre del 2008.

Nella media del 2011 il carrello della spesa, il raggruppamento dei prodotti acquistati con piu’ frequenza (dal cibo ai carburanti) registra un aumento annuo del 3,5%, nettamente superiore a quello del 2010 (+2,0%) e al tasso d’inflazione medio annuo totale (+2,8%). Lo comunica l’Istat, aggiungendo che si tratta del valore piu’ alto dal 2008.Nella media del 2011 il carrello della spesa, il raggruppamento dei prodotti acquistati con piu’ frequenza (dal cibo ai carburanti) registra un aumento annuo del 3,5%, nettamente superiore a quello del 2010 (+2,0%) e al tasso d’inflazione medio annuo totale (+2,8%). Lo comunica l’Istat, aggiungendo che si tratta del valore piu’ alto dal 2008.