Mario Draghi: “Capisco la protesta ma la Bce non ha colpe”

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2014 15:56 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 15:59
Mario Draghi: "Capisco proteste ma Bce non ha colpe"

Mario Draghi: “Capisco proteste ma Bce non ha colpe”

NAPOLI – “Capisco la protesta, ma la Bce non ha colpe”. Lo ha detto il governatore della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, in conferenza stampa al termine del direttorio che si è svolto in trasferta a Napoli, interpellato sulle proteste che hanno circondato la presenza del board Bce nella città.

Non è colpa della politica monetaria, ha spiegato il governatore, lo stato di difficoltà in cui versa l’economia, in particolare in aree come Napoli. 

“Capisco i motivi della protesta”, ha detto Draghi, data “la debole situazione dell’economia italiana” ma se guardiamo al passato “la colpa della crisi non è della Bce: tre anni fa prima dell’intervento Bce il sistema finanziario era al collasso“.

Il metro per valutare se varare nuove misure, ha spiegato, saranno le aspettative d’inflazione.