Moda: Jil Sander torna a guidare il suo marchio

Pubblicato il 24 Febbraio 2012 11:57 | Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2012 12:53

MILANO – Jil Sander torna da Jil Sander. L'accordo e' fatto, la stilista di Amburgo sara' alla guida creativa del raffinatissimo marchio da lei creato. Si puo' davvero dire che non c'e' due senza tre: Jil era gia' ritornata a disegnare la griffe. Era accaduto nel 2003, quando Patrizio Bertelli, dopo alcuni anni dall'acquisizione della maison tedesca, aveva chiesto alla designer di rientrare all'ufficio stile.

La partnership, tra due caratteri molto forti, era durata poco piu' di un anno. Ora e' stato Franco Pene', amministratore delegato del gruppo Gibo' che possiede Jil Sander, a optare per un ritorno della stilista tedesca. Nel frattempo Jil, che non era rimasta con le mani in mano, ha concluso la collaborazione con la catena giapponese Uniqlo, per la quale disegnava capsule di successo con l'etichetta J+. A settembre quindi si dovrebbe poter ammirare la prima collezione del nuovo corso di Jil sander, che domani va in passerella firmata per l'ultima volta da Raf Simons.

Dello stimato stilista belga per il momento non si conosce il futuro. Si sa che aveva quasi concluso l'accordo con il gruppo Lvmh per la direzione creativa di Christian Dior, ma pare che all'ultimo momento sia saltato definitivamente: Sidney Toledano avrebbe ritenuto eccessive le richieste economiche di Simons.