Papandreou, “conti in Svizzera per la madre dell’ex premier greco Margaret”

Pubblicato il 3 Dicembre 2012 19:27 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2012 20:28
Andreas Papandreou (Foto Lapresse)

ATENE – Margaret Papandreou, ex moglie del fondatore del Pasok, Andreas Papandreou, e madre dell’ex premier George Papandreou, sarebbe uno dei 2.059 greci della lista Lagarde con un conto in Svizzera, nella sede di Ginevra della Hsbc. Un conto su cui sarebbero depositati 550 milioni di euro.

Secondo il quotidiano greco To Vima quello della signora Papandreou sarebbe nella lista che nelle scorse settimane causò l’arresto del giornalista che l’aveva pubblicata. E ora, con questa notizia, si capirebbe il perché.  

Il giornale To Vima riporta che Nikolaos Lekkas, dirigente della Guardia di Finanza ellenica (Sdoe), ha detto che il conto risulta intestato ad una impiegata statale di nome Maria Panteli ma “dietro al più grosso deposito della lista c’è la signora Margarita Papandreou”.

Margaret Papandreou, che è cittadina americana, è stata dal 1951 al 1989 la seconda moglie di Andreas, fondatore e leader storico del Pasok, oltre che primo ministro per un decennio (in due tempi). Da parte sua la signora Papandreou ha seccamente smentito di avere conti in Svizzera affermando che le accuse contro di lei tendono a danneggiare la sua famiglia ed ha preannunciato una serie di querele.

I 2.059 nominativi, contenuti in un CD, erano stati forniti nel 2010 dall’allora ministro delle Finanze francese, Christine Lagarde (attuale direttore dell’Fmi), all’allora ministro greco delle Finanze Giorgos Papacostantinou (governo Papandreou), ma da allora il CD si era misteriosamente volatilizzato. Di recente le autorità di Atene avevano ammesso che il CD originale ricevuto da Parigi era scomparso e ne avevano richiesto e ottenuto una copia.