Economia

Pensioni, accelera la spesa: nel 2009 è cresciuta del 4,3 per cento

Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti

Accelera la spesa pensionistica: nel 2009 si è attestata a quota 234,025 miliardi di euro, crescendo del 4,3% rispetto all’anno precedente e aumentando di circa un punto percentuale in rapporto al Pil (15,4%). L’incremento fra il 2007 e il 2008 era stato del 3,9%. Lo evidenzia il ministero dell’Economia nella ”Relazione Generale sulla situazione economica del Paese”.

Nella Relazione del Tesoro si spiega che la crescita della spesa nel 2009 è legata soprattutto all’adeguamento degli assegni ai prezzi e alla rivalutazione nella misura del 100% per le fasce di importo dei trattamenti compresi tra 3 e 5 volte il trattamento minimo. L’aumento della spesa si è registrato dunque nonostante “l’inasprimento dei requisiti di acceso al pensionamento” che ha cominciato ad avere applicazione proprio dal 2009.

La spesa per trattamenti assistenziali, sottolinea sempre il ministero dell’Economia, è cresciuta invece nel 2009 in linea con la dinamica registrata nel 2008 (+4,3% rispetto al +4,4%), “a seguito di una diminuzione degli esborsi per le pensioni di guerra e di aumenti per le prestazioni agli invalidi civili, ai non udenti e non vedenti”.

To Top