Produzione industriale in calo: a ottobre -0,1%, due mesi consecutivi negativi

Pubblicato il 10 Dicembre 2010 10:14 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2010 10:41

La produzione industriale rallenta anche a ottobre: infatti rispetto al mese precedente arretra dello 0,1%, dopo il -2,1% del mese di settembre: si tratta del secondo mese consecutivo in territorio negativo. A livello tendenziale si registra un +2,9% (corretto però per gli effetti di calendario). Il dato grezzo registra invece un calo dello 0,2% su base annua, rileva l’Istat: il segno meno non si vedeva da gennaio 2010. Rispetto ai primi dieci mesi del 2009, l’aumento tendenziale è stato del 5,4%.

Gli indici destagionalizzati dei raggruppamenti principali di industrie registrano variazioni congiunturali positive per l’energia (+2,3%) e per i beni intermedi (+0,6%) e una diminuzione per i beni di consumo (-1% in totale, con un -1,1% per i beni non durevoli e -1% per i beni durevoli). Nel confronto con ottobre 2009 l’indice della produzione industriale corretto per gli effetti di calendario ha segnato aumenti del +7,9% per i beni strumentali e del +3,9% per i beni intermedi. Variazioni negative si registrano invece per i beni di consumo (-1,8% in totale con un -7,7% per i beni durevoli e un -0,4% per i beni non durevoli) e per l’energia (-0,2%).

Guardando ai settori in dettaglio, le variazioni congiunturali migliori si registrano per fabbricazione di coke e prodotti petroliferi (+3,9% su settembre), la metallurgia (+2%) e fabbricazione di macchinari (+1,1% su settembre). Male invece sono andate, sempre rispetto a settembre l’attività estrattiva (-5,7%) e la produzione di farmaceutici (-5,4%).

Rispetto a ottobre 2009 il risultato migliore lo registra la produzione di macchinari e attrezzature (+17,7%) seguita dalla metallurgia (+9,4%). Passo indietro invece per la farmaceutica che ha segnato un -6,1% rispetto a ottobre 2009. L’industria alimentare, bevande e tabacco registra un +1,1% della produzione rispetto a settembre e un +2,3% su ottobre 2009 mentre il tessile abbigliamento registra un -2,7% su settembre e un -1,5% su ottobre 2009.