Cina fissa il cambio in rialzo ma lo Yuan cala sul mercato

Pubblicato il 22 Giugno 2010 10:40 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2010 11:01

yuanLa Cina mantiene la “promessa” fatta agli Stati Uniti e fa apprezzare gradualmente lo Yuan: oggi ha alzato a 6,7980 yuan per dollaro il tasso di riferimento, contro 6,8275 di ieri.

Il tasso di riferimento è quello intorno al quale le autorità monetarie cinesi consentono allo yuan di oscillare tra il + 0,5% e il – 0,5%. Dato che il tasso di riferimento si riferisce agli yuan che un dollaro può comprare sui mercati finanziari, un tasso di riferimento più basso indica un apprezzamento della valuta cinese. Lunedì la banca centrale cinese, la «People’s Bank» of China, aveva fissato il tasso di riferimento a 6,8275.

Nonostante il graduale rialzo del tasso di cambio, lo yuan è in calo sul mercato valutario, in un mercato che scommette che le autorità cinesi non permetteranno un apprezzamento eccessivo.