Eni-Congo, altri due accordi per lo sviluppo energetico del Paese africano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2015 17:15 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2015 17:15
Eni-Congo, altri due accordi per lo sviluppo energetico del Paese africano

Eni-Congo, altri due accordi per lo sviluppo energetico del Paese africano

ROMA – Eni conferma il proprio impegno in Congo con la firma a Palazzo Chigi di due accordi sottoscritti dall’Amministratore Delegato, Claudio Descalzi, alla presenza del Presidente della Repubblica del Congo, Denis Sassou N’Guesso, e del Presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi. Si tratta di accordi strategici di collaborazione volti a promuovere lo sviluppo energetico in Congo e a contribuire alla crescita locale.

Eni è presente in Congo dal 1968 e produce attualmente nel Paese circa 110.000 barili di olio equivalente al giorno. Eni è inoltre presente nell’Africa Subsahariana dagli anni ’60 ed è operativa in progetti di esplorazione e produzione in Angola, Ghana, Gabon, Mozambico, Kenya, Liberia e Sudafrica.