Aurelia Sordi morta, ai funerali presente anche autista Arturo Artadi FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 ottobre 2014 21:42 | Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2014 21:56

ROMA – Una folla ha salutato Aurelia Sordi, il cui funerale è stato celebrato nella cappella del Battistero di San Giovanni a Roma il 14 ottobre. Alla cerimonia hanno preso parte molte persone, da Aurelio De Laurentiis ed Elsa Martinelli agli ex sindaci di Roma Francesco Rutelli e Gianni Alemanno. Anche Arturo Artadi, ex autista della Sordi e accusato di aver raggirato la sorella dell’attore, era presente al funerale.

Il Messaggero scrive:

“Per la cerimonia, officiata da Don Alfonso Tabulacci, è arrivato visibilmente commosso, anche Arturo Artadi, lo storico autista peruviano di casa Sordi, allontanato dopo l’accusa di aver raggirato Aurelia. L’uomo ha preferito non fermarsi con i giornalisti, limitandosi solo a ribadire di essere «vittima di un’ingiustizia», entrando in chiesa.

Don Alfonso Tabolacci, che ha officiato la cerimonia, poco prima dell’inizio, gli si è avvicinato chiedendogli come stesse e lui ha risposto tra le lacrime: «Non bene». Per i funerali è stato interrotto l’abituale via vai di turisti, ma qualcuno si è soffermato a fotografare le corone all’esterno, fra le quali una di Artadi e della sua famiglia, una della Fondazione Alberto Sordi, una con la scritta ‘dal tuo macellaio Toninò, e un grande cuscino di rose rosa pallido, con la dedica ‘La tua famiglià, posto inizialmente sulla bara, che verrà tumulata nella cappella della Famiglia Sordi al Verano”.

(Foto LaPresse)