Donna finisce con auto in acqua: agenti rompono lunotto e la salvano FOTO, VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 febbraio 2015 14:51 | Ultimo aggiornamento: 17 febbraio 2015 14:58

AUCKLAND (NUOVA ZELANDA) – Una donna caduta in acqua con la sua Bmw è stata salvata grazie all’intervento di due agenti di polizia che si è precipitata in acqua rompendo il lunotto posteriore dell’auto con una pietra.

E’ accaduto nei pressi del porto di Auckland in Nuova Zelanda: dopo essere precipitata in acqua, l’auto ha iniziato rapidamente a inabissarsi. Le portiere si sono bloccate e la donna rimasta intrappolata è stata salvata grazie ai due agenti che si sono tuffati per salvarla. Dopo aver rotto il lunotto la donna è stata trascinata via dall’auto che subito dopo si è inabissata.

Paul Watts e Simon Russell  sono i due ufficiali di polizia che hanno salvato la vita della donna. I due uomini hanno raccontato al New Zeland Herald che se non fossero intervenuti, l’auto in meno di un minuto sarebbe finita sott’acqua e per la donna non ci sarebbe stato più niente da fare.

5 x 1000

Il racconto dei due agenti in un video postato sul New Zeland Herald: