Autovelox la multa in tratto urbano, ma è campagna: annullata con Google Maps

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2015 20:50 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2015 20:50

SAVONA – L’autovelox l’ha sorpresa mentre viaggiava a 70 km orari sulla strada che collega Toirano a Borghetto Santo Spirito, in provincia di Savona. Per il comune di Toirano quel tratto di strada è ancora parte del centro abitato e dunque il limite di velocità dovrebbe essere di 50 km/h ma per il giudice di Savona, Stefano Poggio, è sbagliato: lì c’è solo campagna, alcuni capannoni e qualche casa sparsa e per questo ha annullato la multa di 150 euro e i due punti decurtati dalla patente dell’automobilista che ha presentato ricorso.

La sentenza si deve ad una prova schiacciante: le immagini tratte da Google Maps che mostravano solo orti e aperta campagna. Così il giudice scrive nella motivazione della sentenza con cui, tra l’altro, ha anche annullato la deliberazione della giunta di Toirano che aveva incluso il tratto di strada in questione all’interno del centro abitato:

“Dall’immagine – si legge – relativa allo stato dei luoghi emerge che quello fotografato non può in nessun modo assurgere al rango di centro abitato. Non si scorge la presenza di almeno 25 fabbricati continui quanto piuttosto di ampie zone di campagna, al più intervallate qua e là dà episodi edilizi isolati’’ non sufficienti a giustificare la classificazione operata dal Comune. Certamente non può escludersi che esigenze di sicurezza consiglino all’Ente l’imposizione, con riferimento a particolari tratti stradali e a prescindere dalla collocazione all’interno del perimetro urbano, di un limite di velocità moderato. Le ragioni dovranno però essere oggetto di specifica motivazione, del tutto assente in questo caso”.
Autovelox la multa in tratto urbano, ma è campagna: annullata con Google Maps

Autovelox la multa in tratto urbano, ma è campagna: annullata con Google Maps