Niente bagni per disabili: mamma costretta a cambiare il figlio sul pavimento FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 novembre 2017 6:00 | Ultimo aggiornamento: 16 novembre 2017 14:47
bagni-disabili-mamma

Niente bagni per disabili: mamma costretta a cambiare il figlio sul pavimento (Foto da Twitter)

LONDRA – Costretta a cambiare il figlio disabile per terra: è bufera sui grandi magazzini inglesi John Lewis. Una bufera alimentata dalle foto che la mamma in questione ha postato e che immortalano lei intenta a cambiare il pannolino al proprio bambino sui pavimenti del bagno perché la toilette non è attrezzata.

 

A lanciare la foto-denuncia è stata una mamma di Worthing, nel Regno Unito, Laura Moore, che gestisce anche un blog per aiutare le altre mamme di figli disabili, Mum on a Mission. Lei ha deciso di fotografare il figlio della sua amica per terra, dove era stato costretto a stare per essere cambiato.

Moore, che ha un figlio di otto anni gravemente disabile, ha lanciato un appello sul web perché la catena di grandi magazzini migliori le strutture adeguandole anche alle necessità dei portatori di handicap.

“Mentre tutti parlano del nuovo fantastico spot natalizio della catena di grandi magazzini, guardate questa foto scattata in uno dei bagni dei negozi privi di strutture per le persone disabili”, si legge nel tweet, rilanciato da molti quotidiano britannici.

Il tweet è subito diventato virale, dopo essere stato ritwittato oltre 1.500 volte, collezionando 1.200 like. Moore ha poi lanciato una sorta di sondaggio su Twitter in cui ha domandato ai suoi follower se nei negozi della John Lewis della loro città ci fosse lo spazio per fare dei bagni per disabili. Solo il 9 per cento ha detto che non c’era spazio. Questione di scelte?

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other