Battersea rinasce come “città del futuro”: fu la copertina di Animals dei Pink Floyd

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 settembre 2014 16:47 | Ultimo aggiornamento: 29 settembre 2014 16:47

LONDRA – La ex centrale elettrica Battersea Power Station, il più grande edificio in mattoni d’Europa nonché luogo simbolo di Londra scelto dai Pink Floyd per la copertina di Animals del 1977, è stata acquistata dopo 25 anni di dibattito, per una cifra che supera i 3 miliardi.

I 17 ettari di terreno diventeranno ora una “città del futuro” grazie ad un investimento da 8 miliardi di sterline, circa 10 miliardi di euro, che proviene dall’Asia, esattamente dalla Malesia. Nell’ultimo quarto di secolo numerosi erano stati i progetti che avevano cercato di accaparrarsi l’edificio: tra questi ce n’è stato uno proposto dal multimiliardario russo Roman Abramovich, che avrebbe voluto trasformare il complesso in uno stadio di calcio dedicato al suo Chelsea Football Club e che fece molto discutere.

A sbaragliare proposte e ambizioni è arrivato ora il mega progetto asiatico che consiste in una vera e propria città nella città che può accogliere fino a 100mila persone. Si tratta di un maxi-quartiere londinese che al suo interno conterrà 3 hotel, 60 ristoranti, 250 negozi da includere in un centro commerciale. Verrà anche realizzata una stazione della metropolitana “ad hoc”, e le famiglie avranno a loro disposizione aree attrezzate per i più piccoli.