Canada, il mistero della foresta con centinaia di scarpe appese agli alberi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 marzo 2018 13:36 | Ultimo aggiornamento: 12 marzo 2018 13:38

ROMA – Il mistero delle scarpe appese agli alberi della foresta di Orangeville, in Canada, dura ormai dalla primavera del 1972. Le ultime foto scattate sono di Patty Maher, una fotografa che per caso si è imbattuta nel macabro allestimento.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

“Ho pensato che forse questo era un memoriale per qualcuno che era morto in un incidente stradale. Ma quando ho visto che erano centinaia mi sono fermata per scattare alcune foto”.

Secondo la polizia non è stato registrato alcun incidente in quel luogo, quindi non si tratta di un altarino. Alcuni pensano che si possa trattare di un’installazione artistica di dubbio gusto, altri di uno scherzo di un adolescente degli anni ’70 mentre c’è anche chi ha ipotizzato che possa esser stato creato da un movimento di “walking free”, camminatori scalzi.

Ma fra i rami, racconta la fotografa, “ci sono anche alcuni scheletri di plastica, ma è impossibile sapere se si tratta di un abbinamento casuale o se hanno un significato specifico”.

Per vedere la gallery sul sito di Patty Maher clicca qui.