Chiodi anti-barbone all’ingresso di casa a Londra: indignazione sul web (FOTO)

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 9 Giugno 2014 11:20 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2014 11:20

LONDRA – All’ingresso di una residenza nella Southwark Bridge Road, sulle sponde del Tamigi a Londra, sono stati installati dei lunghi e grossi chiodi, utilizzati per scoraggiare i senzatetto.

Le foto scattate da un utente e pubblicate su Twitter sono state riprese dai quotidiani inglesi e hanno scatenato una tempesta di critiche.

Tuttavia, le organizzazioni di beneficenza non si dicono affatto stupite. “Simili chiodi di metallo vengono installati contro i senzatetto da più di dieci anni”, ha spiegato Katharine Sacks-Jones della struttura che accoglie gli homeless Crisis.

Il posto sembrava un riparo ideale per i barboni perché nascosto e protetto dalle intemperie. Con quelle punte di metallo il proprietario pare voglia evitare che sbandati, barboni e poveri si sistemino nell’androne di casa per riposare.

Recentemente anche il Comune di Bergamo ha fatto installare lungo viale Papa Giovanni, la strada principale della città, una serie di panchine subito ribattezzate ‘anti clochard’.