Cina, bimba investita: in 100 sollevano bus per salvarla

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Agosto 2015 14:03 | Ultimo aggiornamento: 24 Agosto 2015 14:43

PECHINO – Una bimba scende dal bus con la nonna, vengono investite e la sua gamba rimane incastrata sotto la ruota del mezzo pesante 18 tonnellate. I passanti che hanno notato la scena si sono radunati prontamente e in 100 hanno sollevato il bus e salvato la piccola.

Federica Macagnone sul Messaggero scrive che l’incidente è avvenuto nella provincia di Guangxi, nella Cina meridionale:

“La piccola e sua nonna, come riferisce il People’s Daily Online, erano appena scese da un autobus a Long’an, piccola località della provincia, quando sono cadute entrambe in terra. Prima che riuscissero a rialzarsi il pullman è ripartito e ha schiacciato con la ruota posteriore la gamba sinistra della bimba che è rimasta incastrata sotto il peso della vettura: 18 tonnellate che la tenevano inchiodata.

In un attimo tutta la folla presente si è precipitata per dare aiuto, oltre cento persone che hanno prima tentato di sollevare l’autobus con la forza delle braccia e poi, trovato il cric, hanno stabilizzato la vettura con le ruote sollevate. La bimba, una volta liberata, è stata portata in ospedale per le gravi ferite riportate: le condizione precise in cui si trova non sono state comunicate, ma comunque non rischia la vita”.

Cina, bimba investita: in 100 sollevano bus per salvarla

Cina, bimba investita: in 100 sollevano bus per salvarla (Foto People’s Daily Online)