Cina, donna multata picchia vigile urbano: l’agente finisce in ospedale (foto)

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 19 Maggio 2014 18:17 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2014 18:19

HAIKOU CITY (CINA) – Niu Tuan è una donna cinese si 35 anni che ha picchiato Zhang Mintong, un vigile urbano di 43 anni di Haikou City nella Cina meridionale. Il vigile urbano ha avuto bisogno di cure per le ferite riportate, ed è stato ricoverato in ospedale. La donna è stata invece denunciata.

Niu Tuan, malgrado il ricovero dell’agente, all’inizio aveva accusato il vigile di percosse. A scagionare l’agente sono state però delle foto diffuse da un testimone. Le immagini mostrano la donna che prende a pugni l’agente che ha dovuto chiamare i rinforzi per calmare la 35enne, che alla fine è stata portata nella stazione di polizia più vicina.

Tutto per un verbale che  evidentemente reputava sbagliato. Niu Tuan è stata denunciata per percosse.