Cina, il ladro degli smartphone con le bacchette si costituisce

Pubblicato il 16 Aprile 2013 15:31 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2013 15:31

ZHENGZHOU (CINA) – A Zhengzhou in Cina, un ladro si è specializzato nel furto di smartphone con le bacchette. Per portare via dalle tasche  i telefonini infatti, Wang, questo il nome del ladro, utilizza due semplici bacchette come quelle che si utilizzano per mangiare nei ristoranti cinesi.

Il “fenomeno Wang” è diventato un caso dopo che uno dei suoi ultimi furti è stato postato su Weibo, il Twitter cinese. Nelle immagini si vede l’uomo che, dopo essersi accostato ad una ragazza in bicicletta, estrae dalla tasca un paio di bacchette e sfila dalla tasca della ragazza il telefonino.

Più di 1,4 milioni di messaggi sono stati postati sul sito per commentare le gesta del ladro con le bacchette. Wang, dopo aver posto fine e alla carriera di ladro per via della diffusione delle immagini, lo scorso 9 aprile ha deciso di costituirsi confessando di aver portato a termine questi furti solo perché non sapeva come mantenere sua figlia.