Coronavirus, due deputati indossano la mascherina alla Camera FOTO-VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Febbraio 2020 16:49 | Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio 2020 16:56
mascherina camera ansa

Coronavirus, Matteo Dall’Osso (Forza Italia) e Maria Teresa Baldini (Fratelli d’Italia) alla Camera con la mascherina (foto Ansa)

ROMA – I deputati Matteo Dall’Osso di Forza Italia e Maria Teresa Baldini di Fratelli d’Italia,  nell’Aula di Montecitorio con la mascherina. La foto è stata nel corso dell’esame del disegno di legge sulle intercettazioni (in fondo all’articolo il video e le foto).

La Baldini l’aveva indossata anche nella giornata di ieri. Al presidente di turno Ettore Rosato aveva spiegato: “Sono un medico e so che l’unica prevenzione è non trasmettere” il coronavirus “agli altri e non prenderlo io, quindi la mascherina, gli occhiali e i guanti sono gli unici presidi che le persone comuni possono fare”. 

E sempre oggi, una mascherina era sbucata anche durante il consiglio comunale di Genova.  

Pd: “Errore ostruzionismo su intercettazioni”.

Il Pd chiede intanto all’opposizione di ridurre il numero dell’ordine del giorno sull’ostruzionismo al disegno di legge sulle intercettazioni: “250 ordini del giorno presentati sul decreto Intercettazioni dalle opposizioni. Ma che senso ha? Mentre nella vita reale il Paese vive l’emergenza del Coronavirus, noi rischiamo di trascinare tutta la settimana parlamentare in uno sterile e ozioso ostruzionismo che ci impone di parlare di altro, mentre dovremmo rapidamente passare a esaminare il testo del decreto varato dal governo per contrastare l’emergenza. Avanzo una proposta alle opposizioni: create le condizioni per l’approvazione entro la nottata di oggi del decreto Intercettazioni, e chiediamo – tutte le forze politiche unite, senza inutili polemiche – che da domani l’Aula venga investita della discussione sul Coronavirus”.

A dirlo è Enrico Borghi, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera. “Gli strumenti parlamentari esistono – prosegue Borghi – In un Paese normale, tutte le forze politiche sottoscriverebbero una risoluzione che stabilisce i termini con i quali l’esecutivo deve muoversi. Facciamolo! Chiudiamo rapidamente la pratica del decreto Intercettazioni, e chiediamo che domani il presidente del Consiglio e il ministro della Salute vengano in Aula per comunicazioni immediate e straordinarie. Se lo si vuole, si può. Confidiamo nel senso di responsabilità delle opposizioni”.

Fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev 

 

mascherina camera ansa 2

mascherina camera ansa 3

Maria Teresa Baldini (Fratelli d’Italia) con la mascherina (Ansa)