Fabio Graziano in coma, la fidanzata Paola Volpe: “Venderei un rene per curarlo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 gennaio 2014 15:32 | Ultimo aggiornamento: 7 gennaio 2014 15:32

NAPOLI – “Sono pronta a vendere un rene per curare il mio Fabio”: è l’annuncio pubblicato su Facebook (e riportato dalla versione online del quotidiano Leggo) da Paola Volpe, compagna di Fabio Graziano, poliziotto di 32 anni investito lo scorso 7 settembre da un furgone contromano e da allora in coma. 

Da quell’incidente alla Riviera di Chiaia, a Napoli Fabio è rimasto sempre in coma. Adesso la speranza della fidanzata Paola, scrive Melina Chiapparino su Leggo, è di portarlo in un centro neuroriabilitativo ad Innsburck, in Austria, e farlo curare.

Un’opportunità che però potrebbe costare fino a 97mila euro. Per trovare questi soldi Paola, come scrive su Facebook, è disposta anche a vendere un pezzo di sé:

“Giuro che farò di tutto per portarlo ad Innsbruck, sono pronta a vendere pezzi del mio corpo, lui non esiterebbe per me senza un rene si vive ma senza aria no e Fabio è la mia aria”.