Olgettine stipendiate da Berlusconi: tutti i nomi e le FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 febbraio 2015 12:03 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2015 17:06
Ruby

Ruby

MILANO – Ventuno ragazze e giovani donne che da Berlusconi riceverebbero uno “stipendio fisso” da 2.500 euro, più altri extra da svariate decine di migliaia di euro. Lo scrive il Corriere della Sera, citando le carte dell’inchiesta Ruby Ter. Oltre alle cifre in denaro, prosegue il Corriere, ci sono appartamenti in uso gratuito o per le più fortunate ville da milioni di euro progettate da architetti di grido. E’ stato il tenore di vita delle “stipendiate” di Berlusconi a destare sospetti degli inquirenti: vacanze extralusso, viaggi rigorosamente in taxi, case da milioni di euro, oltre alla già nota “fame” di borse e tacchi firmatissimi.

Secondo l’accusa del processo Ruby ter non si tratterebbe di semplice generosità da parte dell’ex cavaliere, ma un sistema di elargizione di denaro per ottenere il silenzio dalle ragazze sulle serate di Arcore.

Qualche esempio di “vita dorata” citata dall’Ansa. Ruby, secondo la documentazione raccolta dagli inquirenti, avrebbe speso 60mila euro per una vacanza alle Maldive. O 7mila euro per la festa alla figlia Sofia, avuta da Luca Risso. Senza contare che tra Milano e Genova, dove vive da quando si è separata, si sposta in taxi.

5 x 1000

Sempre l’Ansa scrive che Barbara Guerra vive in una villa progettata dall’architetto Mario Botta in Brianza. Valore: 400mila euro, formalmente intestata a una società immobiliare, secondo la procura riconducibile a Berlusconi. Villa di identico pregio e valore a disposizione anche di Alessandra Sorcinelli. Nessuna delle due pagherebbe affitto.

Martedì sono scattate le perquisizioni della stragrande maggioranza di queste ragazze, le cosiddette “stipendiate” di Arcore. Ecco i nomi:

Ruby, Barbara Guerra, Lisney Barizonte, Iris Berardi, Roberta Bonasia, le gemelle Concetta ed Eleonora De Vivo, Aris Espinosa, Barbara Faggioli, Manuela e Marianna Ferrera, Maria Esther Garcia Polanco, Miriam Loddo, Raissa Skorkina, Alessandra Sorcinelli, Elisa Toti, Ioana Visan.