foto notizie

Siria, le foto delle torture del regime pubblicate da Cnn e Guardian

DAMASCO (SIRIA) – Occhi cavati, prigionieri folgorati, strangolati: è il dossier sulle torture in Siria, l’inchiesta – di 31 pagine – pubblicata da Guardian e Cnn e commissionata dal Qatar, uno dei paesi che appoggia la rivolta contro Bashar Al Assad. Nell’inchiesta le foto, le prove che dimostrerebbero le violenze dell’esercito governativo. In totale, secondo gli avvocati, 55mila fotografie che documenterebbero la morte di circa 11mila detenuti.

L’inchiesta sul sito del Guardian

Tutte le foto pubblicate dal Daily Mail

Il dossier è stato messo a disposizione dell’Onu e di varie organizzazioni per la tutela dei diritti dell’uomo. “È una pistola fumante”, ha dichiarato David Crane, uno degli autori del rapporto, secondo il quale “qualsiasi procuratore vorrebbe questo tipo di prove”, perché si tratta di “prove dirette della macchina di morte del regime”. Secondo Christiane Amanpour della Cnn “queste prove potrebbero sostenere un’accusa per crimini contro l’umanità senza ombra di dubbio”. Ma “certo non sta a noi prendere una decisione. Tutto ciò che possiamo fare è valutare le prove e dire che si tratta di prove che possono essere accettate come autentiche da un tribunale”.

To Top