Il soldato con le ginocchia bioniche: ora può correre e andare in mountain bike

Di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2014 16:41 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2014 16:51

LONDRA – Un ex soldato che ha perso entrambe le gambe in Afghanistan è la prima persona ad essere dotata, in Gran Bretagna, del più avanzato ginocchio bionico del mondo.

Gregg Stevenson, 29 anni, ha perso entrambe le gambe a Kajaki, villaggio afgano della provincia di Helmand, nel 2009. Gregg è la prima persona ad essere stata dotata di protesi altamente tecnologiche chiamate Genium X3.

In precedenza, il ragazzo ha dovuto cambiare le sue ginocchia finte diverse volte. Le sue nuove gambe sono in grado di connettersi con smartphone e bluetooth e permettono di correre e guidare una mountain bike.

Le protesi sono costate 70mila sterline. Il padre di Greeg Stevenson interpellato dal Daily Mail, ha detto che le nuove protesi “sono fantastiche” e permetteranno a suo figlio una “libertà quasi totale”: