foto notizie

Madrid come Gezi Park: no al piano urbanistico a Burgos, scontri con la polizia

MADRID – Burgos è un comune della Spagna situato nella comunità autonoma di Castiglia e León. Qui, il governo popolare al potere vuole costruire un nuovo piano urbanistico da 8 milioni affidato a due imprese vicine al partito Popolare.

Per protestare contro la realizzazione del piano, circa 2mila persone si sono radunate a Madrid nella piazza di Puerta del Sol e si sono scontrate con la polizia quando hanno tentato di raggiungere la sede del Ppe: undici persone sono state arrestate e cinque agenti sono rimasti feriti.

La protesta è nata dai social network, a partire dallo scorso 10 gennaio. I cittadini riuniti in assemblea hanno deciso di occupare la strada ed hanno  incontrato l’immediata reazione della polizia.

A Burgos intanto, dopo quattro giorni di scontri e l’occupazione del cantiere che ha portato al fermo di 40 persone, il sindaco ha accettato di sospendere la costruzione di un boulevard e di un parcheggio nel quartiere periferico di Gamonal, per almeno due settimane. Burgos è affossata, come molte altre città della Spagna, da 500 milioni di debiti.  La protesta ricorda quella di Gezi Park, il parco che voleva essere cancellato dalla cartina di Istanbul, che in Turchia ha scatenato la protesta contro il governo di Erdogaan.

Le immagini degli scontri a Madrid (foto LaPresse)

 

To Top