Tartaruga azzannatrice trovata nel Tevere: esemplare esotico e molto pericoloso

Pubblicato il 18 settembre 2012 10:38 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2012 11:50

(Foto Ansa)

ROMA – Una pericolosa tartaruga azzannatrice è stata trovate nel Tevere, sulle sponde vicino Stimigliano. L’esemplare ha un caratteristico becco a rostro, molto pericoloso per le sue vittime ed anche per l’uomo. La tartaruga infatti è “nota” sia per la sua aggressività che per la possibilità di trasmettere malattie.

Il Corpo Forestale, che ha trovato e catturato la tartaruga tipica del sud America, ha spiegato che l’esemplare potrebbe essere stato acquistato illegalmente e poi abbandonato nelle acque del fiume laziale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other