Milano Marittima: uccide la fidanzata in un negozio, poi esce e si spara

Pubblicato il 24 luglio 2012 15:45 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2012 15:46

 

Un'immagine tratta da Facebook di Sandra Lunardini

Un’immagine tratta da Facebook di Sandra Lunardini

RAVENNA  – Gianfranco Salermi di 61 anni, ha ucciso Sandra Lunardini, 49 anni, parrucchiera e sua fidanzata, probabilmente per motivi economici. L’uomo si è poi tolto la vita rivolgendo la pistola contro se stesso.

L’omicidio-suicidio è avvenuto all’interno di un negozio di Milano Marittima in provincia di Ravenna. I sanitari del 118 hanno tentato di stabilizzare sul posto Salermi inutilmente. Nella vicenda è rimasta coinvolta anche  una dipendente del negozio, probabilmente l’unica testimone dell’episodio: non è rimasta ferita, ma ha subito un forte choc. L’uomo, a quanto si apprende, avrebbe fatto uscire la vittima dal negozio per poi spararle in un cortile laterale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other