India, esame a scuola: genitori arrampicati sui muri per suggerire VIDEO, FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Marzo 2015 16:45 | Ultimo aggiornamento: 21 Marzo 2015 18:46

ROMA – Nello stato indiano di Bihar, i parenti si arrampicano sui palazzi delle scuole in cui si svolgono gli esami, per suggerire le risposte ai ragazzi. Così LHindustan Times, quotidiano indiano in lingua inglese, ha definito questo imbroglio di massa effettuato a Bihar, a nord-est del Paese, come “La finestra delle opportunità”.

In India, in questo periodo un milione di studenti tra i 15 e i 16 anni hanno sostenuto l’esame di stato.L’aiuto arrivato dai loro parenti è assai rischioso: in decine si sono arrampicati sulle mura degli edifici scolastici pur di suggerire le risposte ai ragazzi. I distretti maggiormente colpiti da questo fenomeno sono stati i distretti di Saharsa, Chhapra, Vaishali e Hajipur: qui le telecamere hanno documentato all’interno delle aule come gli studenti copiassero da appunti illegali e come i docenti li redarguissero alzando anche le mani. In alcune scuole ci sono stati addirittura scontri tra polizia e genitori.

In tutto, sono stati 400 gli studenti intenti a copiare espulsi dalle aule. Il ministro della pubblica istruzione di Bihar, PK Shahi, ha dichiarato: “Come può il governo fare qualcosa senza la cooperazione dei parenti degli studenti? Dovremmo dare ordine di sparargli?”. Questa situazione paradossale è stata documentata con foto e video.