YOUTUBE Hawaii, erutta il vulcano Kilauea: 1.700 persone sgomberate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 maggio 2018 9:31 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2018 9:31
Hawaii, erutta il vulcano Kilauea: 1.700 persone sgomberate

YOUTUBE Hawaii, erutta il vulcano Kilauea: 1.700 persone sgomberate (Foto Ansa)

HONOLULU – Dopo alcuni giorni di terremoti che hanno scosso il distretto di Puna, alle isole Hawaii, si è risvegliato il vulcano Kilauea. Le autorità hanno emesso un ordine di evacuazione per la popolazione dell’area residenziale di Mohala Street, in particolare nella zona Leilani, parte della Grande faglia dell’isola, in cui l’Osservatorio vulcanologico delle Hawaii aveva già individuato “movimenti del magma”, ma tutta questa zona è considerata dagli esperti ad “alto rischio”.

Lava incandescente e vapori hanno invaso la zona nei dintorni di Pahoa, sull’Isola Grande, e stanno muovendo verso la costa. Nelle vicinanze è stato messo a disposizione un centro di accoglienza. Sono 1.700 le persone che sono state costrette ad abbandonare le proprie case. Prima dell’eruzione, una nube di cenere si era levata dalla bocca del vulcano diretta verso il mare.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Il Kilauea è uno dei vulcani più attivi. Si trova nel parco nazionale di vulcani delle Hawaii. Da lunedì 30 aprile centinaia di terremoti, molti dei quali di magnitudo intorno ai 2 gradi della scala Richter, sono stati registrati nell’area. La serie sarebbe dovuta al collasso del cratere di Puʻu ʻŌʻō, cono vulcanico nella zona del vulcano Kilauea.

(Foto Ansa)