YOUTUBE Polpo si ribella alla blogger che prova a mangiarselo vivo

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 15 maggio 2019 7:52 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2019 2:08
Polpo si ribella alla blogger che prova a mangiarselo vivo

Polpo si ribella alla blogger che prova a mangiarselo vivo

ROMA – La blogger cinese conosciuta come Seaside Girl Little Seven, in un video finito in Rete prova a mangiarsi un polpo vivo. Il polpo però si ribella e si attacca, con i tentacoli, alla faccia della ragazza. Alla fine però, la blogger riesce a liberarsi.

Dopo questa brutta esperienza, la ragazza ha sostenuto di non volerlo rifare abnche perché, a suo parere l’animale avrebbe cercato di sfigurarla. Il video è finito sulla piattaforma di streaming cinese Kuaishou ed è stata ripresa anche dall’Indipendent. E in molti, dopo aver visto il video hanno commentato attaccando la giovane.

Il polpo, a differenza da quello che si potrebbe credere, ha un apprendimento che lo rende vicino agli animali vertebrati. A stabilirlo è uno studio delle università di Chicago, di Berkeley e dall’Okinawa Institute of Science and Technology: i tre istituti di ricerca, attraverso il Cephalopod Sequencing Consortium hanno voluto sequenziare il genoma del polpo scoprendo, appunto, che la fisiologia e l’apprendimento di questo cefalopode lo rendono molto vicino agli animali vertebrati.

Lo studio è stato pubblicato su Nature e spiegherebbe la reazione del polpo che, a quanto pare, è in grado di sentire il dolore. Se la blogger provasse di nuovo questo “esperimento” si ritroverebbe quindi ancora una volta con il polpo “lottatore” attaccato alla faccia.

 Fonte: Youtube, Il Fatto Quotidiano