Usa, veterinario sopprime il cane sbagliato: aveva confuso i numeri dei proprietari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2019 15:09 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2019 15:10
Bassotto soppresso per errore: veterinario chiama padrona sbagliata

Foto archivio ANSA

ROMA – Ha confuso i numeri di telefono dei proprietari dei cani e ha soppresso quello sbagliato. A denunciare l’errore di un veterinario è stata la proprietaria del povero bassotto Ziggy, Andrea M., che non si dà pace per quanto accaduto e lo racconta su Facebook.

Secondo la ricostruzione, il cane Ziggy era stato portato dal veterinario per problemi respiratori, ma poi è stato sottoposto a un intervento all’intestino che si è rivelato più complicato e costoso del previsto. Il veterinario allora ha telefonata alla padrona per chiedere se preferivano che proseguisse o che l’animale fosse soppresso.

Peccato però che la clinica abbia chiamato la padrona sbagliata, che ha autorizzato la soppressione. La giovane proprietaria di Ziggy su Facebook scrive: “Però non ha chiamato me. Hanno chiamato la ‘mamma’ di un altro cane che ha ordinato di fermare l’operazione”.

La donna ha scoperto la morte del suo cane quando la clinica ha chiamato confermandone il decesso. A scatenare un problema è stato un caso di omonimia canina: c’erano due Ziggy ricoverati. La proprietaria ha detto all’emittente KUTV: “Sono andata fuori di testa e si sono resi conto dell’errore. Il veterinario mi ha richiamato e si è scusato. Non avrei mai dato il permesso per sopprimerlo senza prima fare altri tentativi”.

Ziggy era il miglior amico della figlia di Andrea, che ora non si da pace e spera che in futuro in questi casi ci sia una comunicazione migliore: “Era il cucciolo di tutta la famiglia, non avremmo badato a spese”. (Fonte Today)