--

“Buchi nello scudo Ue contro Cyberguerra”, lo rivela una ricerca Eda

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Maggio 2013 16:20 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2013 17:12

cyberguerraBRUXELLES (BELGIO) – Ci sono “importanti lacune” nelle capacità europee di difesa in una ipotetica cyberguerra scatenata contro la Ue. Molto diverse le capacità da paese a paese, cosa che rende necessaria più cooperazione.

Lo rivela uno studio condotto dall’agenzia europea di difesa (Eda) tra i 20 paesi (su 26, la Danimarca è fuori dal sistema europeo di difesa) che hanno voluto partecipare alla ricerca. Restano coperti dal segreto militare i risultati nazionali, nonché l’identità dei paesi partecipanti.