Editoria. Indagine interna alla Cnn per errore su notizia riforma sanitaria

Pubblicato il 1 luglio 2012 13:19 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 18:59

WASHINGTON, STATI UNITI – ‘Non siamo riusciti a rispettare il nostro standard, vale a dire che e’ meglio essere esatti piuttosto che essere primi”.

Con questo parole, il vice presidente e Washington bureau-chief della Cnn, Sam Feist, ha annunciato che l’emittente tv Usa all-news condurra’ un’indagine interna sul perche’ giovedi’ scorso abbia inizialmente dato la notizia – sbagliata – che la corte Suprema degli Stati Uniti aveva bocciato la riforma sanitaria del presidente Barack Obama.

Un incidente che ha messo seriamente in imbarazzo l’emittente tv, ma in cui sono occorsi anche altri media, come la Fox News e, via Twitter, l’Huffington Post. ”Noi prendiamo sul serio gli errori, specialmente errori su storie cosi importanti”, ha affermato Feist in un memo interno.

Secondo fonti di stampa, l’errore iniziale delle emittenti deve aver fatto peraltro passare alcuni minuti terribili al presidente Obama, a cui la Corte Suprema non aveva anticipato il verdetto e che quindi, a causa dell’errore, inizialmente aveva creduto che la sua riforma fosse stata bocciata.

Ma nel giro di alcuni minuti le agenzie di stampa hanno pero’ iniziato a diffondere la versione corretta: la sentenza promuove l’Obamacare. E poco dopo, anche i famosi anchorman che guidavano la diretta televisiva correggevano il tiro: prima con i ‘forse’, e i ‘potrebbe’. Poi finalmente riportando la notizia vera.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other