Giulietti: “Fermateli prima che smantellino la Rai”

Pubblicato il 28 Aprile 2012 21:47 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2012 21:47

ROMA – Federico Orlando e Beppe Giulietti di Articolo 21, tornano su un tema a loro caro: le sorti della Rai. A seguire un loro breve comunicato: “La foto di Fazio e Saviano che, giustamente ed orgogliosamente, presentano il loro nuovo programma che sarà ospitato da La Sette perchè questa Rai non ha saputo e voluto aprire le porte e la notizia dei tagli mirati e discriminatori contro il tg 3 e contro Rai4 diretta da Carlo Freccero,sono la più efficace rappresentazione di una azienda ormai alla vigilia del tracollo perchê ancora impiccata all’albero del conflitto di interessi”.

 “Altro che riproporre la Gasparri,bisogna intervenire subito e in modo straordinario per restituire la Rai allamsua funzione e per affudarla alla cura non del miglior “Taglatore di teste”, ma dei migliori cacciatori di talenti, di idee,di nuove proposte.  Questi possono e debbono essere scelti, in primo luogo, tra quanti hanno rappreentano la parte migliore della cultura, del giornalismo, dello spettacolo, al di là ormai logori schemi di parte, di partito, di schieramento”.