Elton John teme per il piccolo Zachary. “Mio figlio dovrà affrontare l’omofobia”

Pubblicato il 20 agosto 2012 22:33 | Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2012 23:03
Elton John

Elton John (Lapresse)

LONDRA – Elton John papà è preoccupato per il futuro del suo Zachary, il bimbo di 20 mesi, nato da una madre surrogata e da lui cresciuto insieme al compagno David Furnish, col quale divide la sua vita dal 1993. La popstar britannica teme che suo figlio possa avere un’infanzia “molto difficile”, in cui dovrà affrontare l’omofobia di larghe fette della società e portare il peso del nome di suo padre. Lui, dichiaratamente gay da oltre un quarto di secolo, ha sempre attivamente combattuto la sua crociata contro l’omofobia.

Ora è la premura di un genitore verso il figlio che spinge la popstar a invocare più rispetto per gli omosessuali. “A scuola gli altri bambini gli diranno: ‘Tu non hai una mamma!'”, ha detto in un’intervista alla rivista Radio Times. “Si è fatta molta strada, ma c’è ancora molta omofobia, che durerà fino a quando una nuova generazione di genitori non smetterà d’inculcarla ai figli”. Elton John ha poi raccontato che Zachary chiama lui “daddy” e David “papa”.

“Per lui è naturale”, ha detto. Ma un giorno, quando comprenderà, “mi guarderà come si guarda a un pazzo scatenato”. E se il pericolo bulli omofobi fosse scampato c’è un altro problema: “Essere figli di qualcuno famoso è una palla incatenata alle caviglie…Sarà molto difficile”. “Voglio – ha concluso il cantante – che la musica giochi un grande ruolo nella sua vita”.