Festival di Sanremo, la prima serata. Bocciate le “Anne” Tatangelo e Oxa

Pubblicato il 15 Febbraio 2011 22:09 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2011 0:45

E’ la prima serata del Festival. Da Emma ad Anna Oxa, da Vecchioni a Battiato. E gli occhi, ovviamente, puntati su Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis. La diretta:

00:30 Il televoto. Alla fine della serata del Festival di Sanremo Gianni Morandi ha letto un avviso ai telespettatori sull’abuso del televoto, come richiesto dall’Antitrust. ”Metto in guardia dai tentativi di alterare la gara con pratiche scorrette – ha detto – al momento non e’ stato adottato uno strumento tecnico adeguato per prevenire l’abuso dei call center specializzati”.

00:10 Morandi annuncia gli eliminati. Passano, nell’ordine, Tricarico, Luca Madonia e Franco Battiato, Giusy Ferreri, Roberto Vecchioni, Modà con Emma, Luca Barbarossa con Rachele Del Rosario, Al Bano, Nathalie, La Crus, Patty Pravo, Davide Van De Sfros e Max Pezzali. Eliminate, quindi, le due “Anne”, la Tatangelo e Anna Oxa. Per loro rimane la possibilità del ripescaggio di giovedì sera.

23:45. Giro boccia il Festival: “Non decolla”. ‘Un’edizione di Sanremo che stenta a decollare. Senz’anima e magia. Confido negli ascolti ma serve qualcosa in piu’ che per ora manca. speriamo nelle prossime puntate”. E’ il giudizio del sottosegretario ai Beni Culturali Francesco Giro sulla serata d’esordio del festival. ”Morandi sembra non crederci. Belen e Canalis scarsette. Quel tango meritava sei. In Tv si e’ visto molto di meglio. Bravi e convincenti – aggiunge – Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu. Le canzoni ? Mi taccio. Vedremo. L’orecchio deve ascoltare e riascoltare. Forza Sanremo e Auguri ! E dacci sotto domani”

23:25 “Piergianni” Morandi. Morandi ‘PierGianni’ come Berlusconi. Luca e Paolo in una gag hanno creato una similitudine tra il conduttore del festival e il presidente del Consiglio giocando sulla voglia di essere un eterno ragazzo, sui capelli neri a dispetto dell’eta’, sull’altezza, sul ruolo di presidente di una squadra di calcio, sulla passione per il canto e sul fatto che nella squadra ‘decide sempre tutto lui’.

23:10 Franco Battiato, un “alieno” al festival. Franco Battiato è sicuramente una delle presenze piu’ sorprendenti del festival: è arrivato come special guest di Luca Madonia nel brano ‘L’alieno’. Si è ritagliato una presenza defilata, con un’entrata in scena sull’ultima strofa, cantata seduto al piano. I Moda’ con Emma hanno pagato il loro tributo all’emozione, anche se hanno esibito tutta la loro grinta giovanile in ‘Arrivera”. Malinconica la performance di Patty Pravo, sempre fuori tonalità con ‘Il vento e le rose’.

22:54 Luca e Paolo, “Ti sputtanerò”. Con le foto di Fini e Berlusconi sul grande schermo, Luca e Paolo sono finalmente entrati nel ruolo dei comici colpendo duro sull’attualita’. Hanno proposto una parodia di ‘Ti superero”, la canzone che Gianni Morandi ha cantato al festival insieme a Barbara Cola. Nella versione di Luca e Paolo e’ diventata: ‘Ti sputtanero”. Ecco il testo: ”Ti sputtanero’, al Giornale andro’ con in mano foto dove tu sei con un trans, poi consegnero’ le intercettazioni e alle prossime elezioni sputtanato sei”. ”Ti sputtanero’ con certi filmini che daro’ alla Boccassini dove ci sei tu e le mostrero’ donne sopra i cubi e ci metto pure Ruby e ti fottero”’. ”E se Emilio (Fede) non si vede ce lo aggiungo con Photo Shop ho gia’ sentito Lele che dichiara cosa? tutto”. ”Ti sputtanero’ sara’ un po’ il mio tarlo con la casa a Montecarlo dei parenti tuoi mogli e buoi tutti tuoi”. ”Ti sto sputtanando in questura porto anche la Santanche’ le ragazze stanno dalla parte mia e so che mi sostengono e se l’affitto in via Olgettina e’ intestato a me”. ”Tuo cognato gia’ lo sai che la casa al principato appartiene a lui”. ”Ti sputtanero’ faro’ l’inventario con Noemi e la D’Addario dei festini tuoi”. ”Ti sputtanero’ diro’ a D’Agostino che tua suocera e Bocchino c’han gli inciuci (RPT: INCIUCI) in Rai”. ”E se tu intercetti la Nicol Minetti c’e’ Ghedini che intercetta te”. ”Ti sto sputtanando da Santoro ora chiamo”. ”Ti sputtanero’ non mi butti giu’ si ma il sei aprile in aula ci vai solo tu”.

22:45 Anna Oxa. Come previsto Anna Oxa non ha contenuto il suo furor espressivo trasformando ‘La mia anima d’uomo’ in un piccolo psicodramma musicale. Prima di lei erano saliti in scena Max Pezzali, con l’innocua ‘Il mio secondo tempo’, Davide Van De Sfroos ha fatto debuttare il dialetto laghe’e al festival con la gradevole ‘Yanez’, mentre Tricarico con ‘Tre colori’, la canzone scritta da Fausto Mesolella (sul palco al pianoforte)per lo Zecchino d’oro, si e’ guadagnato una scenografia bianca rossa e verde.

22:38 La Crus, omaggio a Morricone. Io confesso’ e’ il passo d’addio dei La Crus ma anche uno dei momenti musicalmente piu’ belli e originali del festival, un omaggio a Morricone e alla tradizione italiana anni ’60.

22:25 Belen e Canalis, finalmente! Entrano in scena scendendo le scale per mano solo dopo un’ora, piccolo dialogo poi arrivano Luca e Paolo e poi Canalis presenta Max Pezzali. Tutti le aspettavano ma Belen ed Elisabetta sono entrate in scena dopo un’attesa che è sembrata lunghissima: hanno fatto le scale con qualche incertezza, tenendosi per mano, Belen in abito lungo carta da zucchero, Elisabetta Canalis in lungo rosso. Breve dialogo di circostanza con Morandi, poi hanno presentato Max Pezzali.

22:10 Anna Tatangelo e un “bastardo” in smoking. ‘Bastardo’ e’ uno dei pezzi piu’ improbabili di questo Sanremo: Anna Tatangelo lo ha cantato con smoking che dovrebbe essere un omaggio ad Anna Oxa.

22:00. Tocca a Roberto Vecchioni. Roberto Vecchioni e’ una delle presenze nobili del cast: la sua ‘Chiamami ancora amore’ e’ non solo una delle piu’ bella canzoni in gara ma ha anche il testo piu’ bello tra i brani selezionati che Vecchioni canta con la sua inconfondibile intensita’.

21:50. Il primo intoppo. Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu hanno debuttato sul palco dell’ Ariston pagando lo scotto dell’emozione e affrontando il primo piccolo intoppo della diretta con la pubblicita’ che non partiva. Poi da bravi presentatori hanno lanciato Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario: la loro ‘Fino in fondo’ con quell’insistito ‘su su nel cielo giu’ giu’ nel mare’ entra di diritto nella storia dei ritornelli assurdi del festival.

21:37. Giusi Ferreri è la prima in gara.  Giusy Ferreri ha aperto la gara con ‘Il mare immenso’, un pezzo difficile che ha messo in evidenza tutti i limiti di controllo di emissione e di intonazione della ex beniamina di X Factor.

21:30. Si comincia. Come da copione Antonella Clerici ha aperto la prima serata del festival di Sanremo. Sul palco, insieme con la figlia Maelle, in abito lungo verde, ha raccontato alla piccola smarrita, la sua storia con il teatro Ariston, con un tono alla Topo Gigio, ricordando il rapporto con Paolo Bonolis. Poi le ha dedicato qualche verso di A te di Jovanotti e ha lanciato Gianni Morandi, che e’ entrato dalla platea, con giacca dello smoking glitter, baciando la moglie in prima fila. Saluto con la Clerici con un accenno di danza e poi il via al festival vero e propio con la coreografia di Daniel Ezralow e la nazionale italiana di ginnastica ritmica.

[gmap]