Izzy Young è morto, il genio del folk che lanciò Bob Dylan

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 febbraio 2019 14:30 | Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2019 14:30
izzy young

Izzy Young è morto, il genio del folk che lanciò Bob Dylan

ROMA – Addio a una leggenda della musica folk. E’ morto a 90 anni Izzy Young, fondatore del Folklore Center nel Greenwich Village di New York, che organizzò nel 1961 il primo concerto del cantautore Bob Dylan. L’annuncio della scomparsa è stato dato dalla figlia Philomene Grandin al New York Times, precisando che il padre è morto lunedì scorso nella sua casa di Stoccolma per cause naturali.

Izzy Young si era trasferito a Stoccolma nel 1973 dove aveva aperto un music shop continuando a dedicarsi alla promozione della musica folk a livello internazionale. Israel Goodman Young, conosciuto come Izzy Young, nel 1957 aprì il Folklore Center al numero 110 di MacDougal Street, nel Greenwich Village, all’epoca il quartiere amato e frequentato dalla Beat Generation. In breve tempo divenne il punto di ritrovo di poeti come Allen Ginsberg e dei ‘folkies’, i sostenitori del genere musicale riscoperto dalla controcultura underground e che divenne anche una bandiera per i pacifisti che protestavano contro la guerra in Vietnam.

 Il 4 novembre 1961 Young organizzò il primo concerto di Bob Dylan fuori dal Grenwich Village, alla Carnegie Chapter Hall, un piccolo auditorium collegato alla Carnegie Hall.