Mick Jagger raccontato dal commercialista: “A 20 anni faceva piani per la pensione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Luglio 2019 14:56 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2019 14:58
Mick Jagger a 25 anni pensava alla pensione

Mick Jagger in concerto nella foto Ansa

ROMA – La vita raccontata dal proprio commercialista può sovvertire qualche luogo comune, smontare per esempio il pregiudizio di un giovane Mick Jagger scatenato, dionisiaco e indifferente a qualsiasi progetto che  andasse oltre il presente rock-roll di chi non voleva vivere oltre i 40 anni.

Non è così, non era solo così Jagger a 25 anni, secondo la testimonianza del suo commercialista di una vita Laurence Myers che ha pubblicato un’originale biografia dell’immarcescibile 76enne, “Chi l’ avrebbe detto?”. 

“A 25 anni già faceva piani per la pensione. Mick ha studiato alla London School of Economics, prima di darsi alla musica ha pensato di fare l’ assicuratore”. 

Senza entrare nei dettagli, il vecchio commercialista («Per otto mesi i Rolling Stones ebbero il quartier generale nel mio ufficio») racconta che Jagger gli chiedeva spesso consigli a lungo termine. «Lawrence, mi diceva, a sessant’ anni avrò smesso di cantare». (fonte Corriere della Sera)