L’ex autista: “Whitney, crack e rapporti a 3 davanti alla figlia”

Pubblicato il 20 Febbraio 2012 18:33 | Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2012 18:34

Whitney Houston e la figlia Bobbi Kristina

BEVERLY HILLS – Whitney Houston “aveva rapporti a tre e fumava crack davanti alla figlia” Bobbi Kristina: lo ha detto Al Bowman, ex autista della cantante morta sabato 11 febbraio 2012.

Bowman ha raccontato di aver accompagnato la Houston su e giù per le zone più malfamate, perché potesse andare a comprare la droga. Inoltre ha detto di aver visto lei e il marito Bobby mentre avevano un rapporto sessuale a tre con una famosa cantante soul e di aver visto la donna fumare crack sulla sua limousine. Tutto di fronte alla figlia.

L’autista ha detto al Daily Mirror: “Non potevo credere ai miei occhi, qui c’era Whitney Houston a fumare crack mentre la figlia era seduta accanto a lei e giocava con le bambole”. “Ho guidato per alcune grandi star nel corso degli anni – ha spiegato Bowman – Michael e Janet Jackson, Ozzy Osbourne, Motley Crue, ma Whitney era di gran lunga quella che si comportava peggio.

L’autista ha poi aggiunto di essere rimasto sconvolto dalla reazione di Bobbi Kristina: “Diceva soltanto: ‘mamma e papà stanno facendo le cose per adulti’, come se per lei fosse una cosa normale”.