--

Pensioni. Magistrati e giornalisti in trincea

di Franco Abruzzo
Pubblicato il 10 Ottobre 2015 5:00 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2015 23:09
Pensioni. Magistrati e giornalisti in trincea

Pensioni. Magistrati e giornalisti in trincea

ROMA – I giornalisti e i magistrati scendono in trincea sulle pensioni. Franco Abruzzo, presidente Unpit, ha annunciato due assemblee importanti. La prima è stata indetta martedì 13 ottobre per i giornalisti pensionati e si terrò a Milano sul tema della riforma dell’Inpgi e sui diritti. L’assemblea dei magistrati invece si terrà il 10 novembre a Roma ed è stata organizzata dall’Associazione Nazionale Magistrati in pensione.

Franco Abruzzo sul suo blog annuncia le due assemblee sui diritti pensionistici di giornalisti e magistrati:

“Martedì 13 ottobre (h 14.30) assemblea dei giornalisti pensionati (promossa da Franco Abruzzo/presidente Unpit) nella sede dell’Associazione lombarda di viale Monte Santo 7 – Milano. Il tema è questo:”Riforma dell’Inpgi e diritti quesiti, giurisprudenza costituzionale e dei giudici di legittimità e di merito. Azioni conseguenti in difesa dei diritti e degli interessi del popolo dei giornalisti pensionati con un occhio alle elezioni dell’Istituto programmate per il febbraio 2016”.

“Il tema dei diritti quesiti – scrivono i magistrati in quiescenza – è quanto mai attuale perché continuità e sicurezza passino da una generazione all’altra, senza quelle incrinature di diritti, certezze ed aspettative da cui le prossime generazioni potrebbero essere a loro volta colpite”. Il documento di base del dibattito è quello approvato il 6 ottobre dai giornalisti pensionati romani e trasmesso al Parlamento e al Governo (pubblicato qui sotto). La Fnsi approvando i tagli agli assegni ha tradito lo Statuto dell’Ungp nella parte in cui afferma: “Gli scopi dell’organizzazione sono: tutelare gli interessi morali e materiali dei giornalisti pensionati, rappresentandoli nelle istanze sindacali, previdenziali e assistenziali”.

(Leggi il testo integrale sul blog di Franco Abruzzo)

8.10.2015 – PREVIDENZA. L’Associazione Nazionale Magistrati in pensione organizza per il 10 novembre a Roma un Convegno di studio dal titolo “La tutela dei diritti acquisiti e la fiscalità”. Sostegno all’iniziativa di altre organizzazioni e associazioni rappresentative di diplomatici, dirigenti e giornalisti. “Il tema dei diritti quesiti è quanto mai attuale perché continuità e sicurezza passino da una generazione all’altra, senza quelle incrinature di diritti, certezze ed aspettative da cui le prossime generazioni potrebbero essere a loro volta colpite”. Presiede Alfonso Quaranta. Relatori Giuseppe Tesauro, Cesare Damiano, Maurizio Sacconi e Roberto Pessi.

(Leggi il testo integrale sul blog di Franco Abruzzo)