Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston si è risvegliata dal coma

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Aprile 2015 - 11:57 OLTRE 6 MESI FA
Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston si è risvegliata dal coma

Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston si è risvegliata dal coma

LOS ANGELES – Bobbi Kristina Brown, la figlia di Whitney Houston in coma dal 31 gennaio scorso, si è risvegliata. Lo ha annunciato il padre Bobby Brown durante un concerto: “Bobbi è sveglia e mi guarda”, ha detto commosso.

Trovata priva di sensi nella vasca da bagno, proprio come sua madre, scomparsa nelle medesime circostanze a febbraio del 2012, la giovane era stata data per spacciata dai medici che dopo pochi giorni ne avevano dichiarato la morte cerebrale. Al punto che secondo diversi organi di stampa la famiglia avrebbe dovuto staccare la spina l’11 febbraio, giorno del terso anniversario della morte di Whitney, in modo da farle morire lo stesso giorno.

Circostanza poi categoricamente smentita dagli stessi famigliari che non hanno voluto arrendersi al bollettino di morte emesso dai medici. Un tentativo di risveglio dal coma indotto a fine febbraio non era andato a buon fine, causandole una crisi epilettica. Non si conoscono al momento ipotetiche complicanze.