Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston in coma: fidanzato indagato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 febbraio 2015 17:19 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2015 17:21
Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston in coma: fidanzato indagato

Bobbi Kristina Brown e Nick Gordon

NEW YORK – Bobbi Kristina Brown, la figlia di Whitney Houston, è in coma dopo una overdose da farmaci. Sul corpo di Bobbi Kristina diverse ferite che hanno portato la polizia a indagare sul fidanzato Nick Gordon. La figlia di Whitney Houston è stata trovata priva di sensi nella vasca da bagno della sua casa ad Atlanta, in Georgia.

La relazione tra Bobbi Kristina e il giovane non è mai stata vista di buon occhio sia dalla famiglia della ragazza sia dall’opinione pubblica. Nick Gordon era stata portato in casa da Whitney Houston una decina di anni fa, ma la cantante, morta in tragiche circostanze tre anni fa, non lo ha mai adottato.

Durante un’intervista a Oprah Winfrey l’anno scorso, la sorella di Whitney Houston, Marion ‘Pat’ aveva detto che quella relazione per lei non andava bene:

5 x 1000

“Li ho sempre considerati fratello e sorella non credo che questa relazione possa andare nella giusta direzione”.

Ma secondo quanto scrivono i media americani pare che in ballo ci sia anche una questione di eredità: Bobbi Kristina è la sola erede della fortuna della madre e ora la famiglia sospetta che anche Gordon possa avere qualche pretesa. Inoltre, anche se i due giovani portano una fede e in pubblico si presentano come marito e moglie, non si sono mai sposati.