Biscotti a forma di vagina: bimba li porta a scuola, maestra sospende la lezione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 ottobre 2014 16:42 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2014 16:42
Biscotti a forma di vagina: bimba li porta a scuola, maestra sospende la lezione

Biscotti a forma di vagina: bimba li porta a scuola, maestra sospende la lezione

WASHINGTON – Una bimba ha portato in classe dei biscotti a forma di vagina e la maestra ha sospeso le lezioni. L’iniziativa della maestra era semplice: un giorno di scuola in cui ogni bimbo della classe aveva il compito di portare dei dolcetti da condividere con gli altri bambini. Ma una mamma ha mandato a scuola dei dolcetti dalla forma inequivocabile e la maestra si è rifiutata di servirli. Un rifiuto che ha scatenato le ire della mamma in questione, una femminista convinta, che le ha augurato di “finire con un marito violento e che ti picchi tutte le notti“.

A raccontare la storia è un amico dell’insegnante, che ha pubblicato quanto accaduto sul sito Reddit. La donna, che lavora da meno di due anni come maestra, alla vista dei biscotti a forma di vagina ha deciso di non servirli e di sospendere le lezioni. “Insegna da meno di due anni e non ha davvero esperienza nel trattare casi del genere. Ha reagito meglio che poteva”, scrive l’amico dell’insegnante su Reddit.

Quando la maestra ha fatto notare alla mamma della bimba che quei biscotti non erano un cibo adatto ai bambini ha scatenato la furia della donna, che si professa femminista. La mamma ha prima ritirato la figlia della scuola e poi ha sfogato la sua rabbia contro la maestra, a cui in una dura mail augura di trovare un marito violento che la picchi ogni notte.