Kevin Davis uccide madre e fa sesso col cadavere: “Così ho perso la verginità”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 ottobre 2014 8:32 | Ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2014 8:32
Kevin Davis uccide madre e fa sesso col cadavere: "Così ho perso la verginità"

Kevin Davis e la madre Kimberly Hill

TEXAS – Ha ucciso la madre a martellate, poi ha fatto sesso con la madre “per perdere la verginità“. Kevin Davis, 18 anni, ha ammesso di aver ucciso la madre Kimberly Hill nella città di Corpus Christi, in Texas. Davis ora rischia fino a 99 anni di carcere e davanti ai giudici non ha mostrato alcun rimorso per il gesto compiuto.

Davanti ai giudici Davis ha raccontato quanto accaduto: prima ha cercato di uccidere la madre con il cavo elettrico di una console di videogiochi. Il tentativo è fallito e così ha preso un martello e l’ha colpita circa 20 volte.

Poi ha detto di aver pensato di uccidere la sorella, ma ha cambiato idea:

“Avevo avuto le mie soddisfazioni. Sembrava un po’ troppo”.

E poi alla domanda su perché avesse ucciso la madre, il giovane ha semplicemente risposto che era annoiato e non gli piace la gente:

“Non sono mentalmente disturbato. Io sono sano di mente. Io so quello che ho fatto”.