“L’Ucraina non è la vagina”: parola di Femen

Pubblicato il 3 Febbraio 2010 15:35 | Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio 2010 13:06

Le femministe ucraine se la prendono con il fotografo Sergey Bratkov e i suoi scatti troppo osé. Le attiviste del gruppo Femen con solo gli slip addosso si sono piazzate davanti alle foto, mostrando cartelli più che eloquenti: “Vaginart” e “L’Ucraina non è la vagina” per sottolineare la “volgarità e pornografia” di Bratkov.