Messico, cava gli occhi al figlio di 5 anni con un cucchiaio per rito satanico

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2014 9:12 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2014 9:12

MEXICO CITY – Un rito satanico, per questo una donna messicana ha cavato gli occhi con un cucchiaio al figlio di 5 anni. I fatti risalgono a due anni fa ma solo ora, al termine del processo, la donna e altri familiari del piccolo sono stati condannati a 30 anni di carcere ciascuno.

Maria del Carmen Garcia Rios stava facendo un rito satanico in casa sua insieme ad altri familiari. A un certo punto ha ordinato al figlio di chiudere gli occhi ma il piccolo Fernando ha disobbedito. E così la mamma infuriata ha preso un cucchiaio e gli ha cavato gli occhi. Il bambino ovviamente si difendeva come poteva e per questo sono intervenuti anche nonni e zii per “aiutare” la mamma nel macabro rito.

I vicini, allertati dal pianto disperato del piccolo, hanno chiamato la polizia. I familiari vennero tutti arrestati ma per la vista di Fernando, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.