“Mia verginità a Boko Haram se libera studentesse”: la cantante di Adokiye

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Giugno 2014 11:28 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2014 11:28

ABUJA (NIGERIA) – Adokiye, giovane cantante nigeriana, ha offerto la sua verginità a Boko Haram e ai suoi terroristi, per far liberare le studentesse rapite in Nigeria. “Hanno tutte tra i 12 e i 15 anni – ha detto la pop star intervistata dai media britannici – Vorrei offrire me stessa al loro posto, per renderle nuovamente libere”.

La cantante, 23enne, sembra convinta della sua proposta: “Io sono più vecchia di loro e non mi interessa, potrebbero prendermi anche 10-12 uomini al giorno, ma ne varrebbe la pena se sapessi che quelle ragazze non sono più prigioniere”.

Adokiye, molto attiva su Twitter e Facebook, ha ricevuto molti commenti di solidarietà e di ammirazione, anche se la sua coraggiosa proposta, sembra destinata a rimanere tale.

(foto da Twitter)