Pina Picierno insultata su Twitter: Ecco la prostituta del Pd che manco Minetti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Luglio 2014 14:07 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2014 14:07

ROMA – Insulti pesanti. Che Pina Picierno ha riportato e segnalato meticolosamente. Da “puttana” a “Ecco la prostituta del Pd che manco la Minetti….”. Il profilo Twitter della eurodeputata Pd torna rovente a distanza di qualche mese dalla polemica della spesa con 80 euro.

Era aprile e incautamente Picierno spiegò che con gli 80 euro si faceva la spesa per una famiglia per due settimane. Si scatenò un putiferio che la Picierno tentò di calmare andando a Ballarò “armata” di scontrini.

Stavolta il terreno dello scontro, con sostenitori M5s in prima linea, è quello delle riforme. Picierno si rivolge alle opposizioni coniando l’hashtag #andatealavorare. E in rete non la prendono benissimo. Così Repubblica:

Si è scatenato di tutto sui social network. E la Picierno ha reagito: «Discutevamo di riforme. E qs sono le risposte dei difensori della democrazia Voi #andatealavorare Io vado in procura». Ha anche allegato le foto dei commenti di alcuni follower con le offese. E poi ha aggiunto: «Ok, prostituta andate a scriverlo altrove. Ora basta insulti aggràtis. Cancello commenti e banno chiunque esageri. Siete avvisati».

Non si aspettava una risposta così pesante la Picierno. E sentirsi dare della prostituta non è certo piacevole. Così come è lecito, anzi consigliato, querelare chi insulta senza riflettere.  Sta di fatto che in qualche modo è la esponente del Pd a essere recidiva. Utilizzare Twitter con leggerezza per dire #andatealavorare significa sollecitare una reazione. E in rete non tutti brillano per educazione e rispetto. Picierno, memore dell’effetto 80 euro, dovrebbe saperlo.