Alba Parietti vs Matteo Salvini: la storia della “sfida”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Novembre 2015 17:01 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2015 17:02
Alba Parietti vs Matteo Salvini: la storia della "sfida"

Alba Parietti vs Matteo Salvini: la storia della “sfida”

ROMA – Alba Parietti contro Matteo Salvini, e non poteva mancare la risposta: uno scontro tra il segretario della Lega Nord e la “pasionaria” della sinistra italiana. La Parietti ha dato del “bullo” a Salvini, il quale ha risposto che la presentatrice tv “fa pena”.

Sergio Rame su Il Giornale riassume tutta la vicenda: La Parietti cerca altri cinque minuti davanti alle telecamere per un confronto con Salvini. Che, però, non ci sta e snobbandola la fa infuriare ulteriormente. “A meno che non tema una che gli ‘fa pena’. Io i bulli da bar li sfido con piacere. È il mio pane. Certo io uno come lui non lo temo. Lo schiaffeggio pubblicamente, se ha il coraggio ed è un uomo d’onore accetti la sfida. Raccolga il guanto… Ammesso che di ciò conosca il significato… siccome vuole dialogare con i rom e con centri sociali, sicuramente sarà in grado di discutere anche con una ‘soubrette’ meno soubrette di lui. Antropologicamente totalmente ignorante. Non conosce la storia, cerca solo facili consensi sul malcontento e sulle frustrazioni”.

Ma Salvini non le dà la soddisfazione di una risposta. Né tantomeno raccoglie la sfida. Si limita a sfidarla. E la Parietti rincara la dose: “Allora Salvini accetti o no questa sfida? Su temi seri e politici non su insulti da cyberbullista? Visto che mi vuoi sfidare usando il tuo peggio come già fai nei discorsi populistici, io sono a tua disposizione. Sempre che tu abbia il coraggio e gli argomenti. Che spero non siano come quelli di alcuni tuoi seguaci che argomentano i loro pareri, sparando volgari e stupidi insulti, parlando del mio culo, della mia età, della mia bocca”.