Brexit, Scozia approva referendum bis sulla indipendenza dal Regno Unito

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 marzo 2017 18:34 | Ultimo aggiornamento: 28 marzo 2017 18:34
Brexit, Scozia approva referendum bis sulla indipendenza dal Regno Unito

Brexit, Scozia approva referendum bis sulla indipendenza dal Regno Unito (Foto Ansa)

EDIMBURGO – Doccia fredda per la Gran Bretagna alla vigilia del B-day per la Brexit. La Scozia ha approvato il referendum bis sull‘indipendenza dal Regno Unito. 

La proposta era stata presentata il 13 marzo scorso dalla first minister e leader indipendentista dell’Snp, Nicola Sturgeon, e oggi, martedì 28 marzo, il parlamento scozzese l’ha approvata.

“Il governo britannico rifiuta ogni compromesso che ci consenta di rimanere almeno dentro il mercato comune europeo, non ci resta altra strada che decidere da soli il nostro futuro”, aveva detto Sturgeon in un discorso a Edimburgo.

Adesso il suo parlamento le ha spianato la strada, anche se Downing Street aveva considerato l’ipotesi di un secondo referendum indipendista una sorta di bluff. Gli indipendentisti hanno già perso, 55 a 45 per cento, un primo referendum sulla secessione dal Regno Unito. “Ma con la Brexit i termini della questione sono cambiati”, aveva detto la premier scozzese.